Struttura della Provincia Romana dei Fatebenefratelli

 

L'Ordine Ospedaliero di S. Giovanni di Dio è retto da un Consiglio generale a capo del quale sta il Priore Generale, eletto ogni 6 anni nel corso del Capitolo Generale. 
Gli uffici centrali (che costituiscono la "Curia generalizia") si trovano a Roma in via della Nocetta. Alla Curia Generalizia fanno capo anche la Farmacia Vaticana e la Fondazione Internazionale Fatebenefratelli.

L'Ordine è suddiviso in varie "Provincie religiose". In Italia ve ne sono due: la Provincia di S. Ambrogio, meglio conosciuta come Provincia Lombardo Veneta che comprende l'Italia settentrionale, e la Provincia di S. Pietro, detta anche Provincia Romana, che abbraccia l'Italia centromeridionale e insulare.

L'organo centrale della Provincia è il Definitorio, a sua volta costituito dal Padre Provinciale e da quattro Consiglieri, eletti nel "Capitolo" provinciale che si tiene ogni tre anni e al quale partecipano oltre al Provinciale e ai Consiglieri uscenti, tutti i Priori e alcuni religiosi eletti dalle Comunità delle varie Case. 
Il Definitorio identifica gli obiettivi generali della provincia, cura la distribuzione delle risorse materiali ed umane con cui realizzarli, verifica l'efficacia e l'efficienza degli interventi, guida la vita delle comunità religiose delle varie Case. 

Il lavoro della Provincia si articola in sei Aree di intervento.

AREA OSPITALITA'
Coordina e promuove idonee iniziative affinché la Provincia incarni e dia sempre più fedele attuazione al carisma del Fondatore. Sovrintende all'operato del Comitato di Bioetica, del SUM, della Commissione Centrale per la Formazione e degli organi di Pastorale Sanitaria. 

AREA STILE DI VITA
Stimola ed anima la vita comunitaria delle varie Case nella fraternità di vita e di condivisione quotidiana.

AREA FORMAZIONE
Vigila e tutela la Formazione Iniziale dei confratelli, assicura idonee iniziative per la Formazione Permanente, promuove l'animazione vocazionale. 

AREA COLLABORATORI LAICI
Cura i rapporti tra religiosi e laici operanti nelle Case della Provincia studiando le opportune modalità per una sempre più proficua e reciproca collaborazione. 

AREA MISSIONI
Stimola la sensibilità missionaria dei confratelli e dei collaboratori laici, promuove e coordina iniziative per la realizzazione delle Opere e interventi in terra di missione. 

AREA GOVERNO E AMMINISTRAZIONE
Dirige l'operato della Provincia definendone al tempo stesso gli obiettivi, gestendone le risorse finanziarie, fissandone i criteri operativi, coordinando l'attività delle Direzioni centrali.